Come tingere i capelli a casa?

Molte ragazze hanno paura di tingersi i capelli a casa, pensando che sia un processo difficile e che richiede tempo. In realtà, il viraggio non è più difficile della pittura convenzionale con la vernice. Certo, puoi fare la colorazione nel salone, ma questa procedura non è economica, perché non tutte le donne possono permetterselo. Questo articolo ti spiegherà in dettaglio come tonificare i capelli a casa e ottenere il massimo risultato spendendo un minimo di denaro.

Cos'è la tonificazione? Vantaggi e svantaggi di questo metodo di tintura

La tonificazione è una tintura superficiale dei fili, in cui il colorante non penetra nella struttura del capello, ma rimane in superficie, avvolgendolo con un film sottile. Questo metodo è delicato. L'ombra risultante viene lavata via dopo diversi shampoo shampoo.

I vantaggi includono:

  • Saturazione dei capelli con oli nutrienti e altri componenti che sono inclusi in molti toner.
  • Protezione dei capelli. Un film sottile, con cui il toner avvolge i capelli, lo protegge dagli effetti negativi delle radiazioni ultraviolette e di altri fattori ambientali esterni.
  • I toner possono essere usati se i ricci sono stati precedentemente colorati con coloranti naturali - henné o basma.
  • Con i toner, è facile creare un effetto ombre alla moda: una transizione da un tono più chiaro a uno più scuro.
  • Facilità d'uso. Qualsiasi ragazza può facilmente capire come tingere i capelli a casa.

Gli svantaggi includono i seguenti punti:

  • Nessun toner coprirà completamente i capelli grigi.
  • Il colore dei capelli originale può essere modificato solo di poche sfumature.

Come tingere correttamente i capelli?

Prima di applicare il toner, lava accuratamente i capelli con uno shampoo normale per mantenerli puliti. Il toner viene applicato su ciocche bagnate leggermente essiccate. Per prima cosa devi applicare il prodotto alle radici, quindi distribuirlo su tutta la lunghezza con le mani o un pettine con denti rari. Per evitare di macchiare la pelle, applicare una crema molto grassa lungo l'attaccatura dei capelli. Ci vuole mezz'ora per mantenere la composizione colorante sulla testa, quindi risciacquare con acqua senza shampoo. Per una facile pettinatura, puoi usare un balsamo per capelli.

Alcuni consigli utili per tonificare i capelli a casa

  • I tonici ramati e ramati sono ideali per le brune. Danno ai capelli un colore profondo e visivamente li rendono più spessi e rigogliosi. Non dovresti scegliere tonalità chiare: semplicemente non verranno prese.
  • Le bionde possono scegliere qualsiasi tonalità di toner. Basta non tingere spesso i capelli in toni diversi, potresti ottenere un effetto indesiderato di una variegatura sciatta.
  • Si consiglia di indossare guanti durante la procedura. Quasi tutti i toner sono facili da lavare, ma c'è la possibilità che sulle mani rimangano delle brutte macchie che potrebbero non essere lavate subito.
  • Se i capelli sono tinti con uno shampoo colorato, è meglio lavare i capelli con esso due volte. La prima volta devi solo lavare i fili come uno shampoo, e la seconda volta applicalo come una vernice e tieni premuto per 30-40 minuti.
  • Dopo aver tonificato i ricci, è meglio usare prodotti contrassegnati come "per capelli colorati".
  • Se le macchie rimangono sulla pelle dopo la colorazione con il tono, possono essere facilmente rimosse con un solvente per unghie o qualsiasi altro prodotto a base di alcol.
  • Non usare toner se i capelli sono gravemente danneggiati. Con tali fili, l'ombra viene lavata via peggio e i "resti" di tale colorazione sembrano molto impresentabili.

Ora non ci saranno più problemi su come tingere correttamente i capelli a casa. Non c'è bisogno di andare al salone. È necessario leggere attentamente le istruzioni sulla confezione, prendere nota dei suggerimenti di questo articolo e il risultato della tonificazione a casa piacerà senza dubbio!

.