Che tipo di tatuaggio dovrebbe farsi un ragazzo?

Il tatuaggio è stato a lungo un attributo alla moda e un mezzo per distinguersi tra i coetanei. È particolarmente popolare tra i giovani, le persone anziane di solito evitano un modo così stravagante di dichiararsi. Comprensibilmente, i tatuaggi accettabili per ragazzi e ragazze saranno spesso diversi. Quindi, che tipo di tatuaggio dovrebbe ottenere un ragazzo in modo che non solo contenga alcune informazioni, ma sia anche appropriato?

Il significato del tatuaggio

Prima in Russia, il tatuaggio causava associazioni quasi esclusivamente con il mondo criminale. Più tardi, la moda di mettere disegni indelebili sul corpo è penetrata nell'ambiente delle persone di professioni creative e, attraverso di loro, in una serie di sottoculture giovanili. La maggior parte di questi tipi di tatuaggi sono versatili e adatti sia a ragazzi che a ragazze. Sono una sorta di marcatore, un pass per il mondo degli "amici".

Goti, emo, tifosi di calcio, appassionati di rap o di altri stili musicali identificheranno quasi inequivocabilmente il rappresentante della loro “festa” dal loro “tatuaggio”. Il tatuaggio può essere applicato su qualsiasi parte del corpo: sulla schiena, sul petto, sugli arti e persino sul viso. Anche se quest'ultimo è un estremo. Prima di decidere su questo, pensa: un hobby può passare, gli interessi possono cambiare e un tatuaggio è per sempre.

Quando si sceglie un tatuaggio, è necessario ricordare anche la seguente circostanza. Lo stesso disegno assume significati diversi nei diversi segmenti sociali. Ad esempio, una chiave di violino completamente innocente in una società di persone legate ai luoghi di detenzione può essere percepita come uno stigma che segna un omosessuale passivo - con tutte le spiacevoli circostanze che ne derivano. E tra i musicisti, è solo un segno di appartenenza alla loro casta.

Scegliere un'immagine

Quindi, escludendo il viso dall'elenco dei luoghi adatti per un tatuaggio, decideremo: che tipo di tatuaggio fare a un ragazzo sul braccio? Bene, i "tatuaggi" maschili per definizione dovrebbero essere "machoid" (dalla parola "macho", cioè "maschio brutale" in spagnolo). Qual è la soluzione migliore? Ecco un elenco parziale dei disegni più popolari:

  • un'immagine di un predatore (tigre, leone, lupo e così via);
  • armi da taglio (coltello, spada, alcune specie esotiche);
  • Caratteri cinesi e giapponesi (anche se prima chiedi cosa significano);
  • simboli sacri ("yin-yang", "baubles" pagani slavi, simboli nazionali, ecc.);
  • animali mitici (draghi in primis).

Questi sono, per così dire, tatuaggi di uso generale. Ma ogni sottocultura ha un elenco esclusivo di design preferiti. Per gli emo si tratta di star, personaggi degli anime giapponesi, per i Goti - tombe, teschi, pipistrelli e altri simboli infernali, per gli appassionati di calcio - i loghi dei loro club. Naturalmente, c'è un gran numero di tatuaggi meno popolari che non sono inclusi in questo elenco.

Tatuaggi sul collo

Il collo è meno preferito come sito di tatuaggi rispetto al braccio. In primo luogo, è spesso parzialmente nascosto dai capelli e, in secondo luogo, c'è meno spazio libero per disegnare un'immagine. Che tipo di tatuaggio mettere sul collo di un ragazzo per enfatizzare la sua individualità? Molto probabilmente, dovrai discutere questa domanda con uno specialista in questo campo, perché non esiste una risposta universale. Ma alcune raccomandazioni generali possono ancora essere date.

È improbabile che alcuni modelli complessi con molti piccoli dettagli siano adatti per l'applicazione sul collo. Ma un motivo geometrico o un ornamento popolare starà bene. Come, invece, il geroglifico giapponese o cinese (si tratta generalmente di simboli universali, adatti per disegnare ovunque). Forse il tatuatore suggerirà qualche nuovo disegno che non è stato usato prima.

E in conclusione: se vuoi davvero mettere un'immagine sulla tua pelle, che è semplicemente insopportabile, allora fatti un tatuaggio temporaneo. Sembra uguale a quello permanente, scompare solo dopo pochi mesi (o un paio d'anni, a seconda della pittura e della tecnica di applicazione). Durante questo periodo, puoi decidere se volevi davvero che avessi solo un disegno del genere e farlo per sempre o abbandonare questa procedura.

.